MARIO MERZ
La natura è l’equilibrio
4 luglio – 18 settembre 2016
Torino, Fondazione Merz

La mostra si inserisce nella programmazione della Fondazione che prevede momenti espositivi dedicati all’opera di Mario e Marisa Merz e succede a quella inaugurale alla Fondazione nel 2005 e a quelle tematiche: nel 2007 sulla pratica del disegno, nel 2010 sulla produzione pittorica e sul legame al progetto architettonico nel 2011.
Per questo progetto sono state selezionate accuratamente una decina di opere importanti eseguite dalla metà degli anni Settanta agli anni Duemila, tra cui disegni, pitture, neon, igloo e installazioni; alle opere sono abbinati e riportati sul muro alcuni testi che provengono da appunti, da libri dell’artista, o estratti da sue interviste.
La mostra vuole creare sì una riflessione espositiva fatta di immagini, ma anche e soprattutto una narrazione poetica, un racconto immaginario di un artista eclettico che è stato anche un po’ scrittore, matematico, biologo…
L’allestimento sottolinea l’attenzione dell’artista per il mondo vegetale e per quello animale; la sua ricerca è incentrata sul rapporto tra natura e cultura, sull’osservazione costante dei processi di crescita, delle leggi fondamentali che governano l’universo perché abitare la terra significa osservare e partecipare alle sue evoluzioni.
Il percorso racconta di equilibrio collegato alla forma della spirale, di matematica e di tempo, di progressione numerica e produttiva. Lo spettatore si trova immerso in un paesaggio costituito da forme, figure e parole, nel tentativo di riorganizzare il binomio cultura – natura.
A completare l’allestimento alcune vetrine contenenti schizzi, quaderni e piccoli disegni inediti.
Fondazione Merz –  Via Limone 24, Torino
OrarioMartedì – domenica ore 11-19
Biglietti
Intero 6 euro, ridotto 3,50 euro (tra i 10 e i 26 anni, maggiori di 65 anni, gruppi organizzati min. 10 persone, possessori di Pyou Card)
Gratuito per bambini fino a 10 anni, disabili e accompagnatori, ogni prima domenica del mese e possessori tessera Abbonamento Musei e Torino+Piemonte Card, membri Icom, giornalisti con tessera in corso di validità o accreditati, amici Fondazione Merz
Info Tel. 011 19719437, www.fondazionemerz.org 

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.