LA TERRA DEGLI DEI
II edizione
23 aprile – 11 giugno 2017
Avigliana

La manifestazione è a cura dell’Associazione culturale ‘Arte per Voi’, della Pro Loco e dell’Assessorato alla Cultura con il patrocinio della Regione Piemonte, della Città Metropolitana di Torino e della Città di Avigliana. La sua realizzazione è stata possibile grazie al fondamentale contributo, operativo e finanziario, della Città di Avigliana, di privati, aziende e associazioni.
L’evento ha un duplice obiettivo: costituire uno degli appuntamenti centrali del Piemonte dedicati alla ceramica contemporanea oltre a rappresentare l’occasione per conoscere le bellezze artistiche della città, quest’anno individuate tra quelle della borgata e della Chiesa di San Bartolomeo.
La manifestazione propone 4 mostre di notevole richiamo:
La prima, ospitata nella Chiesa di Santa Croce in Piazza Conte Rosso, comprende una settantina di opere realizzate da 22 artisti d’importanza nazionale ed internazionale;
La seconda, ospitata nella Galleria ‘Arte per Voi’ in Piazza Conte Rosso 3, è una mostra personale, dal titolo “ALI”, della ceramista aviglianese Giuliana Cusino;
La terza, ospitata nella Galleria “Porta Ferrata” in Via Porta Ferrata 7, raggruppa le opere a carattere “fiabesco” di 5 ceramisti;
La quarta, ospitata nella Scuola Comunale per l’Arte Ceramica in Via Porta Ferrata 9, comprende le opere di Piero Della Betta che, con la figlia Francesca, ha gestito per trentacinque anni la Scuola.
L’inaugurazione avverrà sabato 27 aprile 2017 alle ore 16:00 nel “Giardino delle Donne” (ingresso sotto i portici di piazza Conte Rosso) dove, oltre alla presentazione dell’evento, sulla parete di un edificio adiacente al giardino, avverrà la posa della prima di una serie di piastrelle che i ceramisti doneranno alla città. In caso di maltempo la presentazione avverrà nella vicina Sala Consiliare, in Piazza Conte Rosso 7, mentre la posa della piastrella sarà posticipata al sabato seguente.
Dal 18 giugno al 16 luglio la mostra si trasferirà al Castello Della Rovere di Vinovo.
Orario: venerdì ore 15-19, sabato e domenica ore 10-12,39-15-19

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.