LA NOTTE DELLE MUSE
Maratona di cultura a Pinerolo
25-28 maggio 2017
Pinerolo

La Notte delle Muse è un progetto che nasceva sulla base di due giorni dedicati alla valorizzazione delle risorse turistico-culturali e museali della città e del centro storico. Finanziato dalla Fondazione Crt e dal Comune di Pinerolo, ha riscontrato grande apprezzamento e si è trasformata in una quattro giorni che, a fine maggio, sarà vetrina delle bellezze culturali di Pinerolo e dl territorio. Un’apertura del programma estivo come mai era avvenuta sino ad ora, il tentativo di raccontare una Pinerolo da conoscere e da visitare.
L’evento si svolgerà in parte in orario notturno e consentirà di aprire le porte dei musei pinerolesi, dove avranno luogo eventi di spettacolo e musica (concerti, animazioni, degustazioni, eccetera), e spazi anche insoliti. Importante la collaborazione con Associazioni del territorio, quali ad esempio Pensieri in Piazza, che permetterà di offrire anche momenti di incontro, confronto e riflessioni su temi importanti, dall’Istituzione Museo al concetto di “musa”, e tutto ciò che ne deriva.
Grandi ospiti proveranno a guardare al domani, a ipotizzare i cambiamenti culturali in atto in una società frammentata e in costante movimento, come è la nostra.
Quindi spazio alla Musica con il Civico Istituto Musicale Corelli, al gioco, al divertimento. Villa Turati, i Musei, ma anche il Castello di Miradolo, Palazzo Vittone e l’Auditorium Baralis, le piazze e le performance teatrali, e una chiusura divertente e unica: Pensieri in Piazza proporrà la Ciclo-caccia al Tesoro, ossia come trovare un tesoro in Pinerolo.
Ogni Museo declinerà l’evento secondo le proprie corde, ogni spazio, anche privato, potrà raccontarsi e accendere le luci in una calda notte di fine maggio.
Per una notte intera otto musei di Pinerolo aprono le loro porte alle Muse, che animeranno le sale con spettacoli dal vivo, performances, musica e arte. Il visitatore potrà scegliere un percorso dedicato e organizzare la sua visita notturna andando a spasso fra un museo e l’altro per partecipare agli eventi in programma. Senza spendere un euro, tutto gratuito per una notte, visite guidate comprese.

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.