VIGNALE MONFERRATO FESTIVAL
Danza, circo e ballo nel Monferrato
23 giugno – 23 luglio 2017

Un mese di spettacoli, cinque fine settimana, 2 prime nazionali, 5 prime regionali, 2 progetti site specific, 2 province coinvolte, un territorio patrimonio Unesco. Sono questi gli elementi che caratterizzano la terza edizione di Vignale Monferrato Festival, dal 23 giugno al 23 luglio 2017, promosso da Piemonte dal Vivo in stretta sinergia con l’Assessorato alla Cultura della Regione Piemonte, con la consulenza artistica di Gigi Cristoforetti.
Una scommessa che nei tre anni di rinnovata formula ha permesso un ampliamento sul territorio, coinvolgendo Vignale, Casale e Moncalvo, consolidando una proposta spettacolare di qualità che in un mese racconta le contaminazioni della danza contemporanea. Tre comuni tra Alessandria e Asti diventano il palcoscenico naturale del festival, con le loro piazze, castelli, palazzi e chiese, incorniciati dallo straordinario paesaggio vitivinicolo inserito nella World Heritage List dell’Unesco. Si rinnova, inoltre, la collaborazione con Orsolina28, centro internazionale dedicato alla danza a Moncalvo, che ospiterà stage di alta formazione e spettacoli.
Il festival, sostenuto dalla Fondazione CRT e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, rientra nelle linee di sviluppo strategico promosse dalla Regione Piemonte, in un connubio tra turismo e cultura, basato sulla qualità e sulla capacità di rivolgersi a tutti. Elemento fondante della programmazione è, infatti, il coinvolgimento del territorio, con progetti partecipativi che mirano a recuperare tradizioni e memorie.
È previsto anche quest’anno un servizio gratuito di navette da Torino per alcune serate del festival. Per chi è in possesso del biglietto dello spettacolo, è possibile prenotare gratuitamente fino a esaurimento dei posti disponibili il servizio attivo per le serate del 23 giugno, 7 luglio e 14 luglio con partenza alle ore 19.15 da Porta Susa (corso San Martino angolo Piazza XVIII Dicembre).
Info e programma dettagliato: www.piemontedalvivo.it

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.