DESNALPÀ
Festa della transumanza
27-29 ottobre
Settimo Vittone, Località Piantagrant

Come per gli anni precedenti la Pro Loco organizza un ricco calendario di eventi per onorare tutte quelle persone che con il loro lavoro, svolto in un ambiente particolarmente duro come quello montano, garantiscono l’ordinaria manutenzione dei fondi.
Ad accogliere le mandrie di Settimo Vittone, tradizionalmente addobbate con fiori, ghirlande e campanacci, ci saranno, come ogni anno, i cittadini dell’alto Canavese, i vicini valdostani e numerosi altri visitatori, richiamati dalla secolare festività della transumanza e dalla varietà di proposte enogastronomiche e culturali a questa connesse.
Storicamente, oltre che direttamente al bestiame, la festività era dedicata anche agli alpigiani, che venivano così ri-accolti nel loro paese dopo la solitudine degli alti pascoli e le fatiche sostenute nei i mesi estivi. I prodotti degli animali e della fatica dell’uomo sono tuttora al centro della manifestazione: un antico rituale assume così anche la forma di un evento a tutela della produzione artigianale locale e di promozione della sua specifica qualità, irriproducibile su scala industriale. Lo sfilare delle vacche, delle capre e delle pecore inghirlandate e munite di campanacci salutate dai paesani e dai turisti, diventa l’occasione per illustrare alcune fasi del lavoro di allevatori.
La manifestazione inizierà venerdi 27 ottobre e vedrà protagonista il Coro Bajolese diretto dal maestro Amerigo Vigliermo che attraverso aneddoti e canti ci riporterà ai tempi in cui le lunghe serate invernali avevano le calde stalle come luogo di incontro tra le persone, dove la gente si raccontava e condivideva le proprie esperienze quotidiane in un ambiente intimo e raccolto, in contrapposizione al mondo virtuale in cui oggi impera una condivisione fredda, distante e impersonale.
Sabato 28 alle ore 17 presso il salone delle adunanze Comunali, l’Amministrazione presenterà il convegno ”Piano strategico dalla Dora al Mombarone” che comprende i Comuni di Andrate, Borgofranco d’Ivrea, Carema, Chiaverano, Lessolo, Montalto Dora e Settimo Vittone. Alle ore 21 presso il salone pluriuso, serata dedicata al teatro dialettale con la compagnia “Snoopy” di Forno Canavese che presenterà “L’Barba Damerica”.
Domenica 29 ottobre dalle ore 11,30 distribuzione Polenta concia e spezzatino alla moda dei Marghè presso il salone Pluriuso. Alle ore 14 finalmente il momento magico che ogni anno regala forti emozioni alle persone che giungono in paese per rivivere le tradizioni secolari degli allevatori. Le mandrie, riunite al castello, sfileranno con le loro ghirlande e il suono dei campanacci ci trasporterà in tutti quei luoghi meravigliosi dove la natura scandisce i ritmi della vita. I gruppi di bovini e ovini scenderanno lungo le antiche vie del paese accompagnate dagli allevatori, dalla Filarmonica Vittoria di Settimo Vittone e dal gruppo folcloristico Gressoney Trachtengruppe. Alle 20.30 la manifestazione si chiuderà con la cena di allevatori e simpatizzanti presso il salone “Piantagrant”, allietati da musica dal vivo.
Consigliabile sia per il pranzo che per la cena prenotarsi presso la Cartoleria Più per Meno al 0125 658852. Per informazioni telefonare al 349 5591345

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.