L’ARIALDA
di Giovanni Testori – regia di Walter Malosti
17-29 ottobre 2017
Torino, Teatro Gobetti

L’Arialda (1960) è il terzo volume del ciclo de I segreti di Milano di Giovanni Testori, un grande e ruvido affresco in cui l’autore racconta, con straordinaria incisività e poesia, l’anima della periferia milanese negli anni del boom economico, a cavallo fra gli anni Cinquanta e Sessanta, in un momento delicatissimo della storia italiana.
Un’umanità marginale, che lotta per la vita: Arialda e Gaetana, “negra” perché meridionale, si sfidano per un uomo, un bottegaio, che può offrire loro una reputazione di moglie e qualche soldo. Così come Eros, fratello omossessuale di Arialda, che spende la sua segreta sensibilità per un ragazzetto, Lino. Intorno a loro le ragazze e i ragazzi della periferia, votati a passioni violente e senza speranza. Malosti riscopre il nucleo del lavoro dello scrittore di Novate: non un bozzetto sociologico, ma un dramma dei sentimenti e della miseria, dove il riscatto non arriva mai.
In una dimensione di aperta critica verso un momento storico di trasformazione, la transizione dell’Italia da paese rurale a industriale, con il suo tributo di sofferenza e sradicamento dalle radici di migliaia di persone, si innesta la necessità, per i protagonisti, di trovare una nuova dimensione, mentre aleggiano su di loro come avvoltoi, i fantasmi del passato. E ne L’Arialda, una vera e propria “tragedia popolare” nelle intenzioni dell’autore, il tutto viene innervato dalla creazione straordinaria della protagonista che si aggira in un mondo in cui il confine tra vivi e morti diviene sempre più labile. Ma come in tutti i grandi autori, commedia e tragedia si fondono inscindibilmente.
Con Matteo Baiardi, Vittorio Camarota, Christian di Filippo, Roberta Lanave, CamillaNigro, Gloria Restuccia, Marcello Spinetta, Jacopo Squizzato, Beatrice Vecchione e con gli allievi della Scuola per Attori del Teatro Stabile di Torino Riccardo Niceforo, Noemi Grasso, Andrea Triaca
Teatro Gobetti – Via Rossini 8, Torino
Recite: martedì, giovedì e sabato ore 19.30; mercoledì e venerdì ore 20.45; domenica ore 15.30
Info: Tel. 011 5169555 – Numero verde 800235333 – www.teatrostabiletorino.it

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.