L’OROLOGIO DELLE PIANTE
Visita guidata tematica
22 ottobre 2017 ore 15,30
Parco del Castello di Miradolo – San Secondo di Pinerolo

Proseguono le attività presentate dalla Fondazione Cosso al Castello di Miradolo, nell’ambito del progetto “Invito al Parco-autunno”: domenica 22 ottobre alle 15.30, l’appuntamento è con L’orologio delle piante, una visita guidata del Parco storico per godere della bellezza della natura in questa stagione.
Con la guida di un’esperta botanica i partecipanti scopriranno i principali alberi del Parco e i ritmi biologici delle piante, osservando i cambiamenti che intervengono nel giardino in queste settimane, con l’avvento dei primi freddi e la preparazione al lungo inverno.
Per continuare ad ammirare le trasformazioni del Parco, e soprattutto per godere a pieno del fenomeno del foliage, la Fondazione Cosso presenta inoltre domenica 5 novembre, alle 15.00, la visita guidata Metamorfosi colorata con il racconto della trasformazione che investe le chiome dei grandi alberi e gli arbusti del Parco. Le foglie seccano e lentamente si tingono d’oro, di rosso e di arancione, come per mano di un abile pittore. Il giardino appare in una veste insolita che regala scenari suggestivi e mutevoli.
Ogni domenica la Caffetteria interna del Castello è a disposizione dei visitatori per una dolce pausa o una merenda a base di dolci dell’Antica Pasticceria Castino di Pinerolo.
Per il pranzo è possibile gustare piatti caldi preparati artigianalmente dallo chef del Ristorante Piazza Duomo di Pinerolo; i piatti si ispirano ai prodotti della stagione e variano di mese in mese. Ad ottobre protagonista è la zucca, declinata nella crema con i crostini, nel flan con fonduta di toma e nella torta salata in sfoglia.
OrarioIl Parco è visitabile dal 1° ottobre al 21 dicembre 2017 in orario 10-18,30. Tutti gli altri giorni aperto su prenotazione o in occasione di eventi espositivi
Biglietti: 5 euro, gratuito per bambini fino a 6 anni. Visita guidata: 6 euro oltre al prezzo del biglietto
Prenotazione consigliata al n° 0121.502761 e-mail prenotazioni@fondazionecosso.it

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.