TIME: personale di Rosa Mundi al castello di Morsasco – 5 novembre – 31 dicembre

STREGATI DALLA LUNA
Sabato 4 novembre 2017

TIME – Personale di Rosa Mundi
5 novembre – 31 dicembre
Castello di Morsasco

Stregati dalla Luna prenderà avvio fin dal mattino del sabato con un seminario dedicato all’astrologia e al carattere con Gian Luigi Vezzoli e proseguirà nel pomeriggio con la conferenza di Adriano Gaspani La Luna, la Vergine e l’astronomia medievale: Santa Maria di Vezzolano.
Adriano Gaspani è noto astrofisico, facente parte dell’Osservatorio Astronomico di Brera afferente all’ I.N.A.F. – Istituto Nazionale di Astrofisica ed è membro della S.I.A. – Società Italiana di Archeoastronomia; svolge le sue ricerche nel campo dell’Archeoastronomia con particolare riferimento ai periodi protostorico e medievale in Europa.
La conferenza di Morsasco, ha come tema la chiesa abbaziale di Santa Maria di Vezzolano ad Albugnano che Adriano Gaspani ha studiato dal punto di vista dell’archeoastronomia per conto della Soprintendenza per i Beni Architettonici e per il Paesaggio del Piemonte e dalla Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Piemonte. Domenica 5 novembre Gaspani guiderà i visitatori alla visita dell’abbazia di Vezzolano alle ore 10.30, su prenotazione.
La giornata si concluderà con l’inaugurazione della mostra personale TIME di ROSA MUNDI, curata da Guido Brivio.  Rosa Mundi è artista di respiro internazionale: fotografa, pittrice e scultrice. Prestata all’arte e alla fotografia da più di un ventennio, viaggiatrice instancabile, predilige trasporre in arte e in fenomeni artistici vicende reali del quotidiano e fenomenologie ambientali. Il suo percorso laboratoriale parte dalla fotografia, reinterpretando in un fantasioso dialogo costante la realtà e l’immaginario, per spingersi a produzioni video e istallazioni miste di vetro, tessuto, ferro, acciaio a strutture lignee. Negli ultimi 20 anni ha esposto a Strasburgo, Venezia, Paris, Deauville, Vimoutiers, Canapville, Neuilly sur Seine, Palermo, Salemi, Castelporrona (Grosseto), Montecarlo (Lucca), Siena. Attualmente è in mostra a Palermo, nello spazio Dimora OZ, nella collettiva dedicata al tessile Trame dell’Intelletto a cura di Andrea Kantos. Rosa Mundi, nel mese di settembre 2017, ha diretto Portability,  un workshop attivo con la comunità beduina del Sinai di Nuweiba e, sempre in Egitto, ha presentato il suo cortometraggio “Humanity’s time life” sulla popolazione siriana della città di Palmira, al Festival del Cinema di Hurgada. Il video, in post produzione, è tratto delle sue foto artistiche scattate in diversi siti Siriani, prima della guerra e dopo, che rappresentano l’umanità di questi luoghi, il loro esodo e la loro corsa verso la salvezza.  Il cortometraggio è attualmente visibile al Castello di Morsasco, dove nella Polveriera è allestita la preview della BIAS 2018 – Biennale Internazionale d’arte contemporanea sacra,  che ha fatto la sua prima tappa a Venezia, come evento collaterale alla Biennale di Venezia Arte 2017.
La mostra di Rosa Mundi e la preview della BIAS 2018 – Biennale Internazionale Arte Contemporanea Sacra delle religioni dell’umanità saranno visitabili fino al 31 dicembre 2017 il sabato e la domenica dalle 14.30 alle 18.00. Altri giorni e orari su appuntamento.
Info: tel. 334 3769833, castellodimorsasco@libero.it   

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.