WAB
142 artiste in mostra alla II Biennale della Creatività femminile
2-18 marzo 2018
Bra, Movicentro

142 artiste provenienti da 16 regioni italiane, quattro sezioni in concorso (pittura, scultura, fotografia e design), 12 premi per le opere migliori, conferenze, performance, interviste e spettacoli. È la seconda edizione di WAB – Women Art Bra, Biennale della creatività al femminile che, fino a domenica 18 marzo, porta in scena il meglio delll’estro e della sensibilità femminile, tra qualità e professionalità.
Tra le artiste in mostra, la maggior parte proviene da una specifica formazione accademica e si potranno ammirare opere di allieve di Casorati, Giacone, Soffiantino e Preverino. Il pubblico, che anche quest’anno sarà chiamato a votare per scegliere, insieme alla giuria tecnica, le artiste più meritevoli, oltre alle quattro aree in concorso troverà anche una sezione Off e una parte tematica in ricordo di un’artista ‘dimenticata’, nello specifico Milly Turlini, allieva di Carrà. Alla vincitrice dell’edizione 2018, oltre alla possibilità di allestire una mostra personale a Palazzo Mathis, andrà un premio in denaro di 500 euro, che diventano 300 per la seconda e 200 per la terza classificata, a cui si aggiungono i premi della critica e altri riconoscimenti resi possibili dalla disponibilità degli sponsor.
Wab 2018 non sarà solo esposizione, ma anche spettacolo e performance: venerdì 2 marzo, alle 21 all’Auditorium della CRB andrà in scena lo spettacolo di danza organizzato da Andrea Boglione e dalla sua scuola Kubo Dance Concept Donna= uomo di-versi, ad ingresso libero sino esaurimento posti.
Due conferenze esploreranno i temi de L’Arte femminile nella storia ovvero la difficoltà di essere artiste (3 marzo ore 18, Movicentro) e della Creatività femminile dal punto di vista della psicologia del profondo (10 marzo ore 18, Movicentro).
Sabato 3 marzo l’artista genovese Marcella Cangià sarà presente in mostra per realizzare dal vivo un’opera di body painting.
La Biennale ospiterà anche uno spazio in cui verranno realizzate interviste alle artiste, a cura della giornalista braidese Fiorella Nemolis (4, 9, 10, 11 e 17 marzo dalle 16 alle 18).
L’elezione della vincitrice della seconda Biennale della Creatività al Femminile e la consegna dei riconoscimenti ad altre 11 artiste si svolgeranno domenica 18 marzo alle 17 nell’Auditorium della CRB. Durante la serata, ad ingresso libero sino esaurimento posti, sono in programma le esibizioni della ballerina Cristina Surace e del tenore Sergio Cerutti.
Orario: giovedì -domenica ore 1012, 15-20. Le scuole potranno effettuare una visita (previa prenotazione allo 0172 430185 o via mail biennale@comune.bra.cn.it), dal lunedì al venerdì in orario 10-12 e 15-16
Info: Città di Bra Ufficio cultura e manifestazioni, tel. 0172.430185, turismo@comune.bra.cn.it

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.