ANNO CAPRILLIANO
Dal 7 aprile 2018
Pinerolo

L’8 aprile si celebra il 150° anniversario della nascita del Capitano Federigo Caprilli. Pinerolo, Città della Cavalleria, che ospitò il Capitano, i suoi insegnamenti, le avventure, gli amori e le grandi amicizie, si propone di vivere il 2018 all’insegna di Caprilli riscoprendo il suo lascito e i tesori architettonici e sportivi che sono presenti sul territorio.
L’Anno Caprilliano verrà inaugurato il weekend del 7 e 8 aprile 2018 che darà il via a una serie di appuntamenti incentrati sulla figura del leggendario Capitano. Il 7 aprile le scuole di Pinerolo incontreranno lo scrittore Giorgio Caponetti che spiegherà loro la Belle Epoque con racconti tratti dal suo romanzo Quando l’automobile uccise la cavalleria sulla storia del Capitano Caprilli e sul Conte di Bricherasio.
Domenica 8 aprile il sindaco accoglierà in Città i soci Anac e l’Associazione Cavalcavalli che si ritroveranno e sfileranno per le vie portando omaggio al busto del Capitano Caprilli. Sarà organizzata una conferenza presso la Cavallerizza Caprilli, opera architettonica sublime, per molti anni uno dei tre maneggi coperti più grandi d’Europa. Inoltre, presso il Museo Storico dell’Arma di Cavalleria è prevista la visita “Caprilli a cavallo tra due secoli”: una passeggiata nel cuore di Pinerolo per rivivere tra luoghi, ricordi, letture, la vita di colui che cavalcò come nessun altro aveva mai fatto.
Gli appuntamenti dedicati a Caprilli continueranno con eventi legati al mondo del cavallo.
A maggio è programmato lo spettacolo “Fiers à Cheval” della Compagnie des Quidams, che concluderà la Notte delle Muse e aprirà il “Festival Immagini dell’Interno”.
In estate, anche Cinedéhors ci farà scoprire i luoghi pinerolesi legati alla cavalleria e a settembre, all’interno della Rassegna dell’Artigianato, un’intera piazza sarà dedicata all’artigianato equestre, con finimenti, speroni e stivali delle migliori case Italiane.
Durante la Maschera di Ferro infine arriveranno i cavalieri attraverso la Route D’Artagnan. Il 2018 sarà quindi un anno dedicato al mondo del cavallo, sotto tanti punti di vista.
Infine, si ricorda che è stato pubblicato l’avviso pubblico per l’affidamento temporaneo della Scuola di Equitazione di Abbadia Alpina per eventi compatibili con l’equitazione e in generale con il mondo del cavallo. L’avviso è aperto agli operatori del settore che  intendono usufruire della struttura per l’organizzazione di eventi compatibili con le caratteristiche della struttura, ed ha la finalità di far conoscere l’impianto in vista dell’approvazione di un bando definitivo di gestione previsto per la fine dell’anno.

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.