ENRICO E FRANCESCO GONIN
artisti piemontesi dell’800
21 dicembre 2018 – 1 febbraio 2019
Torino, palazzo Lascaris

L’esposizione, organizzata dal Consiglio regionale con l’associazione Pics – Proprietari immobili del centro storico di Giaveno, vuole presentare anche al pubblico dei non addetti ai lavori le figure di due artisti piemontesi ottocenteschi, i fratelli Francesco (1808-1889) ed Enrico Gonin (1799-1870).

GONIN

Il pittore Francesco Gonin acquisì notorietà a livello nazionale per aver illustrato l’edizione del 1840 dei Promessi Sposi (su richiesta dello stesso Manzoni): in mostra sono esposte due copie originali illustrate del romanzo. A Giaveno, buen retiro del pittore fino alla sua morte, i disegni del Gonin per il capolavoro manzoniano pochi anni fa sono diventati dipinti murali realizzati sulle case del borgo vecchio, a Palazzo Lascaris sono visibili alcuni pannelli illustrativi e filmati sul centro storico della cittadina.
Tra le opere presentate in mostra spicca il ritratto di Erminia Provana del Sabbione con il figlio(della nobildonna è esposta anche una treccia di capelli biondi), accanto ad altri ritratti di membri della nobiltà piemontese. Due grandi tele, commissionate dal duca di Genova a Francesco Gonin, rappresentano la battaglia di Torino del 1706.
Documenti e filmati gettano poi nuova luce sugli affreschi pressoché sconosciuti ideati dal pittore per l’eremo di Belmonte di Busca, mentre fra i prestiti eccellenti si segnala la tela che immortalòL’eroica morte del Carabiniere a cavallo Giovanni Battista Scapaccino – 1834, proveniente dal museo storico dell’Arma dei Carabinieri di Roma.
L’esposizione propone infine dodici acquerelli di proprietà del Consiglio regionale, realizzati dalla pittrice Adriana Costamagna sulle celebri incisioni raffiguranti i Castelli del Piemonte, opera di Enrico Gonin, fratello maggiore di Francesco e apprezzato vedutista. Nel catalogo, con l’introduzione di Piergiorgio Dragone, è riportata la trascrizione integrale delle Memorie manoscritte dallo stesso Francesco Gonin.
La mostra di Palazzo Lascaris è stata anche l’occasione per approfondire gli studi storico artistici sugli affreschi realizzati da Francesco Gonin all’interno dell’attuale Palazzo della Prefettura di Torino in piazza Castello, affreschi che saranno eccezionalmente aperti al pubblico sabato 19 gennaio 2019.
Palazzo Lascaris Via Alfieri 15, Torino
Orariolunedì-venerdì ore 9-17
Ingresso gratuito

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.