IL RITRATTO DI DORIAN GREY
Da Oscar Wilde – Regia di Pino Strabioli
Sabato 11 maggio ore 21
Teatro di Bosconero

La trama è quella nota: il giovane Dorian preserva la sua bellezza lasciando che sia un suo ritratto a invecchiare e ad abbruttirsi al posto suo. In questa rivisitazione teatrale, però, Dorian Gray non è il malleabile ventenne immaginato da Wilde, bensì un giovane uomo che si è appena lasciato alle spalle il decennio forse più decisivo dell’esistenza, quello tra i 20 e i 30. Ne è uscito con qualche cicatrice, qualche capello bianco, e una gran voglia di venire a patti con il demone del tempo.
A interpretare il protagonista il talentuoso Simone Faraon,che ha curato anche l’adattamento dei testi, che si mantengono molto fedeli al romanzo, affiancando una spietata lucidità di ragionamento a surreali momenti di ironia attraverso sorprendenti interazioni tra video e recitazione dal vivo.
Il risultato è uno spettacolo spiazzante, di grande eleganza con atmosfere rock, dal sapore contemporaneo e dalla forte carica sensuale.
L’appuntamento chiude la seconda edizione della rassegna Dissimilis,andata con scena al teatro di Bosconero a cura diNuoveFormee Fondazione Piemonte dal Vivocon un appuntamento al mese a partire dallo scorso ottobre. Per questo la serata sarà anche l’occasione per ringraziare il pubblico, che ha partecipato in numero crescente la rassegna, e festeggiare insieme un annata di successi.
La data si inserisce nella cornice della 14ª mostra dell’artigianatoche animerà le strade di Bosconero l’11 e il 12 maggio prossimi. Per consentire lo svolgimento di tutte le manifestazioni previste, lo spettacolo Il ritratto di Dorian Grayavrà inizio alle ore 21
I biglietti possono essere acquistati direttamente in loco o su Vivaticket all’indirizzowww.vivaticket.it/ita/event/il-ritratto-di-dorian-grey/118402

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.