MIRAFIORI CULTURA IN CIRCOLO
Venerdì 17 gennaio ore 18
Torino, Parrocchia di San Barnaba

Il progetto Mirafiori Cultura in Circolo che per tutto l’anno coinvolgerà gli studenti dell’Istituto Primo Levi di Mirafiori e i cittadini del quartiere in processi artistici volti a sperimentare pratiche di sostenibilità per valorizzare ciò che fino a ieri era considerato rifiuto, per estendere il valore dei beni lungo tutto il ciclo di vita o per promuovere il principio dell’uso in contrapposizione a quello di possesso.
Vincitore del bando “Cultura Futuro Urbano” del MiBACT, Mirafiori Cultura in Circolo è un progetto dell’Istituto Primo Levi in collaborazione con Fondazione della Comunità di Mirafiori, Mercato Circolare, OffGrid Italia, Triciclo, Dipartimento di Architettura e Design del Politecnico di Torino e Balletto Teatro Torino.
Venerdì 17 gennaio alle 18, nel salone della Parrocchia San Barnaba, in strada Castello di Mirafiori 42, Mirafiori Cultura in Circolo si apre al quartiere per raccontarsi e dare il via ai cinque laboratori, presentati dagli studenti del Primo Levi, che affronteranno in chiave circolare i temi del cibo, della musica, della danza, dell’edilizia e del digital storytelling.
A seguire lo spettacolo teatrale Blue Revolution – L’economia ai tempi dell’usa e getta, una produzione Pop Economix con Alberto Pagliarino. Un one man show che unisce tre storie – la storia dell’economia dell’usa e getta, il dramma dell’inquinamento da plastica dei mari e la vicenda del giovane imprenditore Tom Szaky – per proporre una nuova visione del rapporto tra produzione, consumo e ambiente.
Cinque i laboratori che coinvolgeranno, insieme agli studenti del Primo Levi, i cittadini di Mirafiori:
Edilizia circolare lab a cura di OffGrid Italia
Edilizia Circolare Lab offre agli studenti un’esperienza di economia circolare unica: si parte dall’ideazione di un progetto che valorizzi e crei nuove funzionalità nella scuola alla sua realizzazione pratica. Il tutto coinvolgendo la comunità locale nel reperimento dei materiali di recupero e nell’auto-costruzione.
L’uovo di Colombo lab a cura di Polito – Dipartimento di Architettura e Design
Con L’Uovo di Colombo Lab si sperimenteranno i temi dell’eccedenza alimentare e del suo recupero con un approccio di food design; il cibo di scarto verrà trasformato in nuovi prodotti di consumo nel corso di un ciclo di workshop che si svolgeranno presso i locali della scuola e che coinvolgeranno i cittadini di Mirafiori.
Balla con noi 2.0 a cura di Balletto Teatro Torino
Balla con Noi 2.0 nasce per diffondere la danza nei suoi molteplici aspetti, valorizzando il bellissimo spazio dell’Istituto Primo Levi. Corsi di danza classica, contemporanea, classico di base/postura e hip hop, per tutti gli utenti dai 6 anni agli over 70 con particolare attenzione ai “diversamente giovani”.
HOME MUSIC LAB a cura di Triciclo
Il progetto unisce le capacità di aggregazione e di coinvolgimento della musica ai temi del recupero e del riuso. Si esplorerà il mondo degli oggetti di casa e dei suoni dei diversi materiali, attraverso l’esercitazione dell’“orecchio specializzato” che permette di sviluppare le innate attitudini musicali dei bambini e la concretezza dell’agire inventando gli strumenti.
DIGITAL LAB a cura di Mercato Circolare
Nel Digital Lab studenti e cittadini di Mirafiori sperimenteranno insieme l’utilizzo di diversi strumenti multimediali. Acquisiranno le competenze per strutturare e gestire una strategia social e, attraverso l’utilizzo di foto e video, costruiranno una narrazione multimediale dell’intero percorso.
Gli obiettivi del progetto sono da una parte promuovere la cultura per favorire il benessere e migliorare la qualità della vita degli abitanti di Mirafiori Sud, puntando sulla partecipazione degli abitanti nella produzione culturale degli stessi e sul coinvolgimento di persone con un bagaglio culturale differente.
Dall’altra valorizzare la storia e vocazione dell’Istituto Primo Levi offrendosi al territorio come possibile presidio culturale, istituzionale e sociale in una duplice maniera: presidio inteso come luogo fisico, e quindi aprendo i propri spazi al quartiere; e presidio in quanto soggetto attivo, e quindi avviando partnership e collaborazioni con diversi attori del territorio e della città interessati alla realizzazione del progetto, al fine di fornire ed impiegare nuove risorse per il quartiere.
Il percorso di Mirafiori Cultura in Circolo si chiuderà il 16 maggio con un momento di restituzione collettiva in occasione della Primavera Festa all’Istituto Primo Levi di Corso Unione Sovietica 490.
La partecipazione all’evento del 17 gennaio è gratuita previa registrazione su eventbrite o con mail a comunicazione@mercatocircolare.it
Per gli utenti di Planet App, l’app di quartiere, la partecipazione all’evento dà la possibilità di vincere fantastici premi offerti dai commercianti di Mirafiori
Salone della Parrocchia San Barnaba Strada Castello di Mirafiori 42

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.