FASMIDE
Personale di Luca Moscariello
9 giugno – 2 luglio 2017
Torino, CRAG Gallery

Da sempre il lavoro di Luca Moscariello è legato ad antiche pratiche di writing: muove forme in uno spazio di sintesi per estrarne la quiete e il silenzio che custodiscono; decostruisce ed assembla dando vita a modalità differenti e novità creative. Nella sua opera tutto si muove e si posa nello stesso momento, irretendo l’occhio in una simultaneità data dal proliferare di superfici che ambiscono ad essere un tutto. L’impossibilità effettiva di addentrarsi in questi spazi etorotopici fa si che questo “tutto” resti come sospeso nell’atemporalità di una attesa infinita e perciò assurda.
In questo ciclo di opere, di cui Fasmide è quella guida, l’artista crea dei rovi compositivi, risultato dell’emersione dell’immagine e del suo contemporaneo mimetizzarsi. Moscariello si rifà al libro “La conoscenza accidentale” del grande storico dell’arte Georges Didi-Huberman dove un capitolo tratta dei Fasmidi, insetti che mimetizzandosi nell’ambiente se ne nutrono ed appropriano indisturbati. L’artista parte da analisi analoghe a questi paradossi e si muove pensando l’opera come una coloratissima scrittura che, attraverso reiterati eccessi, perde la sua linearità per aprirsi ad un effetto sinestetico, in cui la percezione del fruitore subisce una contaminazione tra immagine, colore e suono. Sulla tavola dipinta tutto è “nascosto in piena vista” come sospeso sulla superficie della memoria.
CRAG Art Gallery – Via Nole 7 ,Torino
Orario: ogni giorno su appuntamento ore 10-19
Info: www.cragallery.com, tel. 347 3420598, 335 1227609

Sull'Autore

I commenti sono chiusi.